taglio e cucito

 -
   

Feltro




IL feltro è uno speciale tessuto compattato in quanto privo di trama e ordito, che si produce solitamente con lana cardata, acqua e sapone. Sfruttando la naturale caratteristica di infeltrire propria della lana attraverso calore, umidità, fregamento, compressione e cambio di ph si ottiene questa forma tessile che forma un corpo impenetrabile, molto caldo, leggero o spesso, resistente e idrorepellente.
Col feltro è possibile fabbricare moltissimi accessori per l'abbigliamento e per l'arredamento come sciarpe, cappelli, borse, fiori, babbucce, tappeti, stivali, paramenti vari. Le yurte (tende mobili) dei popoli nomadi asiatici sono in feltro per esempio.
Il feltro non è da confondere col panno lenci o con la lana cotta che sono tessuti completamente diversi anche se apparentemente simili ad un occhio non esperto.
Oltre all'infeltrimento ad acqua sopra descritto esiste anche l'infeltrimento ad ago praticato da asciutto sempre con la lana cardata nelle diverse forme (la stessa utilizzata per il feltro ad acqua) ma feltrata asciutta con l'aiuto di uno speciale ago,o di più aghi,che grazie alla sua forma arpionata permette alle fibre di legarsi tra loro e dunque di infeltrire anche in assenza di acqua e sapone, punzonando ripetutamente le fibre.
Le lane cardate possono essere di moltissime qualità a seconda delle pecore da cui sono state tosate e hanno gradi di infeltrimento molto diversi tra loro.
Le si trova in commercio nei colori naturali del vello (da bianca a nera passando per i beige e marroni), o tinte con tinture naturali o ancora con tinture chimiche, cardate in differenti modi.





         pagine rimanenti:   14

1               

Siti tematici:  idee moda     idee natale     quadri     idee arredo     idee taglio e cucito     giocattoli e bambole     idee matrimonio e bomboniere     creazioni di carta